alberghi Cortina

La Storia

La genuina accoglienza, la cura del dettaglio e il caratteristico stile ampezzano che contraddistinguono l’Hotel Menardi a Cortina d’Ampezzo derivano dall’amore per il territorio, l’orgoglio di una lunga tradizione famigliare di ospitalità e le travagliate vicende storiche che essa ha attraversato per diventare l’attuale hotel 3 stelle cortinese.
Nel 1836, la famiglia contadina Menardi Müller costruì, nei prati declinanti verso l’allora piccolo centro abitato di Cortina, la propria casa. Situata sull’antica strada che univa il Regno d'Italia all'Impero Asburgico, che fu anche un’importante tratta commerciale, casa Menardi iniziò a noleggiare cavalli e diventò osteria per ospitare i carradori di passaggio.
Nel corso della Grande Guerra, essa fu adibita a caserma austriaca e, successivamente,  divenne alloggio per le truppe occupanti italiane.

Luigi Menardi, dopo la sua attività da falegname in territorio italiano durante la guerra e il suo lavoro in un grande albergo di Firenze negli anni venti, maturò la volontà di trasformare la vecchia osteria. Grazie anche all’affiancamento del figlio Angelo, l’operosità della famiglia Menardi pian piano trasformò la loro antica casa  nell’Hotel Menardi, divenuto nel tempo un moderno e ospitale hotel da 49 camere con un ampio ristorante, un rilassante centro benessere e un ampio parco privato, a pochi minuti dal centro storico di Cortina d’Ampezzo.

alberghi Cortina

hotel Cortina